Trattamento piante da frutto a febbraio: tutto quello che devi sapere

trattamento piante da frutto febbraio (2)

Conoscere il giusto trattamento sulle piante da frutto da effettuare a febbraio è fondamentale per sapere come prendersi cura nel modo migliore del tuo frutteto.

Un giardino con un bel frutteto, infatti, non sarà solo più bello a livello visivo e ornamentale, ma potrai anche godere della bontà dei frutti giunti a maturazione.

Tuttavia, i tuoi diversi alberi da frutto dovranno essere curati in modo diverso in base alla stagione: le esigenze primaverili sono diverse da quelle estive le quali a loro volta sono molto diverse rispetto a quelle invernali.

Nello specifico, quali sono i trattamenti previsti nel mese di febbraio? Li scopriremo tutti nelle prossime righe.

Buona lettura!

Frutteto in giardino: primi passi

Ancora non hai creato un frutteto in giardino? Niente paura. Vediamo ora alcuni veloci passaggi che dovrai seguire per avere degli splendidi alberi da frutto.

La prima condizione necessaria è quella di munirsi di una buona dose di pazienza: gli alberi da frutto, infatti, inizieranno a diventare produttivi dopo i primi tre/quattro anni. Nel frattempo, dovrai però assicurarti di eseguire diverse operazioni correttamente.

I peri sono piante delicatissime che devono essere trattate con cura per tutto l’inverno

Partiamo dal terreno. Questo dovrebbe essere sciolto, ricco, fertile e non troppo pesante o umido. In aggiunta, arricchiscilo con del letame maturo o con del concime a lenta cessione.

In secondo luogo, dovrai valutare quanto spazio hai a tua disposizione. Tieni presente che una superficie pari a 10mx10m sarà sufficiente per piantare quattro alberi da frutto. Potresti inoltre aggiungere una cosiddetta siepe di confine, magari di ribes, uva spina, josta, more o lamponi. Per quanto riguarda invece gli alberi da frutto potresti scegliere tra gli agrumi, il ciliegio, il melo, il pero, gli albicocchi etc. Il nostro consiglio è quello di scegliere alberi da frutto con maturazione scalare e di acquistare delle varietà autofertili, che quindi si autofecondano grazie alla presenza degli insetti impollinatori (dei quali abbiamo parlato in questo articolo).

Sei ghiotto di mele? Allora ti consigliamo di scegliere una varietà piuttosto resistente e che non richieda eccessivi trattamenti fitosanitari. Questo vale per ogni albero da frutto, ma il melo è particolarmente cagionevole da questo punto di vista.

Per il resto, qui puoi trovare ulteriori dettagli sulla realizzazione del frutteto, mentre in questo articolo abbiamo parlato della sua concimazione, in quest’altro dei parassiti più comuni e, in ultimo, qui trovi tutti i trattamenti biologici più comuni.

Trattamento piante da frutto: febbraio e la messa a dimora

Il primo trattamento che puoi effettuare sulle tue piante da frutto a febbraio è la messa a dimora. Questa pratica è particolarmente indicata nel caso in cui ci si trovi al sud Italia, mentre per chi dovesse trovarsi al nord sarebbe opportuno aspettare almeno la fine del mese.

Le piante che possono essere impiantate nel mese di febbraio sono le seguenti:

Per procedere con la messa a dimora dovrai partire da una corretta preparazione del terreno. Prepara delle belle buche in grado di ospitare il pan di terra delle tue piante e aggiungici anche del concime ben decomposto; nel caso in cui il terreno non dovesse essere abbastanza drenante, aggiungici anche della sabbia unita ad altro materiale grossolano così da favorire lo sgrondare dell’acqua.

Ricorda che il colletto della pianta dovrebbe trovarsi allo stesso livello in cui si trova nel vaso. Una volta sistemata correttamente la pianta, dovrai riempire la buca con del terreno di impasto medio. Ricorda di non livellare o pressare immediatamente il terreno, bensì innaffialo uniformemente e in abbondanza.

Trattamento piante da frutto: febbraio e la raccolta

Febbraio è inoltre un mese ottimo per quanto riguarda la raccolta degli agrumi.

Mandarini, arance e limoni devono essere trattati con la dovuta cura per evitare che, durante la raccolta, ci possano essere contaminazioni o diffusioni di parassiti.

Sempre in questo periodo dell’anno è possibile effettuare dei trattamenti per quanto riguarda il controllo delle piante infestanti, le quali potrebbero creare qualche problema al tuo agrumeto.

Trattamento piante da frutto: febbraio e la potatura

La potatura è una pratica fondamentale da effettuare sulle tue piante da frutto. Infatti, è solo grazie a questo trattamento che potrai assicurare al tuo frutteto una buona rendita sia dal punto di vista qualitativo sia da quello quantitativo.

Nello specifico, il mese di febbraio è l’ideale per effettuare la potatura del:

Per quanto riguarda invece le piante da siepe come le more, il ribes etc., ti consigliamo di effettuare le operazioni di potatura solo nel caso in cui le temperature non scendano al di sotto degli 0°C.

Le cure colturali invernali sono essenziali per il benessere delle tue piante

I residui della potatura dovrebbero essere bruciati subito per due motivi principali:

  • potrebbero essere infestati da parassiti che continuerebbero a moltiplicarsi
  • la cenere rappresenta un ottimo fertilizzante

Trattamento piante da frutto: febbraio e gli innesti

Un altro importante trattamento delle piante da frutto da effettuare a febbraio riguarda l’innesto. Potrai infatti procedere con gli innesti di melo, pero, albicocco, vite e kiwi.

Ricorda inoltre che, nel caso in cui tu avessi effettuato un innesto a gemma del pesco, febbraio è il mese migliore per rimuovere le protezioni e la formazione gommosa che si è formata per via del taglio.

Per quanto riguarda invece il ciliegio, febbraio è il mese giusto per prelevare le marze da utilizzare negli innesti che effettuerai nei mesi successivi.

Trattamento piante da frutto: febbraio e la cura del terreno

Febbraio è anche il momento dell’anno nel quale dovrai prestare una rinnovata attenzione alla cura del terreno. Per esempio, dovrai valutare la presenza e la gravità di eventuali dissesti, risolvendoli creando dei canali di drenaggio.

Altro trattamento fondamentale è quello legato alla concimazione, da effettuare a seconda dei fruttiferi che hai piantato.

In ultimo, febbraio è il momento migliore per effettuare una bella pacciamatura. Ma attenzione! dovrai evitare il melo, pianta che non reagisce bene a una pratica di questo tipo.

Rimboccati le mani, tra un attimo arriva febbraio!

Pensi che le informazioni presenti in questo articolo siano incomplete o inesatte? Inviaci una segnalazione per aiutarci a migliorare!

SEGNALA ARTICOLO


Trattamento piante da frutto a febbraio: tutto quello che devi sapere ultima modifica: 2020-08-03T17:02:19+00:00 da Giulia Corrias

Articoli correlati