Ruggine della fragola: rimedi, prevenzione e altre cose utili

ruggine della fragola

La ruggine della fragola è una malattia molto diffusa nei frutteti e che deriva da un fungo particolarmente pericoloso e infestante che può portare anche alla morte della pianta.

Data la gravità delle sue conseguenze, saper riconoscere in tempo, curare e prevenire questo parassita diventa una faccenda prioritaria nella vita di un agricoltore.

Questi sono proprio gli argomenti che tratteremo nelle prossime righe per evitare di correre grandissimi rischi con la vostra coltivazione di fragole.

Ruggine della fragola e non solo: ecco le caratteristiche di questo patogeno

Tra tutte le malattie che possono colpire la vostra piantagione di fragole, la ruggine è sicuramente una delle peggiori, poiché questo patogeno altro non è che un fungo parassita particolarmente pericoloso che attacca le piante durante la primavera, arrivando a un vero e proprio exploit nel mese di giugno.

Riconoscere la presenza della ruggine sulle vostre fragole è sicuramente un ottimo modo per provare a salvare le piante: le caratteristiche da ricercare sugli esemplari altro non sono che caratteristiche macchioline di colore marron o giallo che si presenteranno sulla parte superiore delle foglie; nella parte inferiore, invece, vi si formeranno dei grumi polverulenti di colore giallo.

ruggine della fragola

Macchioline gialle o marron che diventano sempre più grandi e scure: ecco i sintomi della ruggine della fragola

Quando queste due caratteristiche coincidono, la diagnosi non può che essere una: la vostra piantagione è entrata in contatto con la ruggine della fragola.

Come spesso succede in questi casi, il tempismo è tutto e una precoce identificazione della malattia può essere determinante nel contrastare i danni causati da questo patogeno.

Quali sono i danni della ruggine?

I danni che può provocare la ruggine delle fragole sono progressivi ed è per questo che il tempo può essere un vostro prezioso alleato.

Ciò che noterete, inizialmente, sarà un graduale avvizzimento e ingiallimento delle foglie con un conseguente annerimento delle macchie formatesi in precedenza.

Da qui, ovvero dalle foglie, queste si diffonderanno a tronco e rami, causando un effettivo arresto nello sviluppo vegetativo della pianta e, infine, portandola alla morte.

Come detto in precedenza, la ruggine è causata da un fungo che trova nelle temperature miti e umide (tra i 18° e i 24°) le condizioni ideali per proliferare e svilupparsi.

Sebbene tutte le piante da frutto possano essere colpite dalla ruggine, questo terribile fungo colpisce anche piante ornamentali e piante grasse (vedi gli articoli su ruggine della melanzana, ruggine della rosa e ruggine del grano).

Vediamo, allora, come combatterla.

Combattere la ruggine della fragola? Ecco come

Come sempre, la parola d’ordine per combattere ogni tipo di malattia fungina, compresa anche la ruggine della fragola, è la prevenzione.

Ottime cure colturali e un costante monitoraggio delle vostre piantine di fragola, infatti, possono fare davvero la differenza. Sopratutto all’inizio della primavera, assicuratevi di controllare periodicamente il fogliame delle vostre fragole di modo da individuare eventuali macchie sospette.

La ruggine della fragola, ma non solo, infatti, non ha un’improvvisa esplosione, ma si diffonde e sviluppa in modo graduale con qualche piccola macchia gialla che, col passare del tempo, diventa sempre più grande e scura, fino alla morte della pianta.

I rimedi naturali per evitare che ciò accada e che, dunque, la malattia si diffonda, sono tanti ed efficaci e si potrà ricorrere a infusi naturali a base di ortica o aglio, capaci di disinfettare sia il terreno che la pianta stessa.

L’infuso di aglio anti-ruggine è davvero semplice da preparare: vi basterà far bollire 10 litri di acqua con 3 teste di aglio di grandi dimensioni, lasciar raffreddare il tutto e versare il preparato direttamente nel terreno, come se fosse della normale acqua usata per la regolare irrigazione delle vostre fragole.

Per quanto riguarda, invece, l’infuso di ortica, la ricetta, anch’essa molto semplice, prevede: 500 grammi di foglie di ortica fresca ogni 5 litri di acqua bollente.

Fate riposare per almeno 1 giorno e 1 notte e poi usate il preparato per irrigare la pianta.

ruggine della fragola

Lotta naturale o lotta chimica: tutto dipende dallo stadio della malattia

In entrambi i casi, la cosa più importante da fare è evitare di sottoporre la pianta di fragola a trattamenti preventivi: l’infuso, infatti, deve essere somministrato solo quando si è certi che la pianta si affetta da ruggine, continuando solo ed esclusivamente fino a quando questa non sarà completamente sconfitta.

Nel fortunato caso in cui riusciate a sconfiggere la malattia usando questi rimedi, assicuratevi di ripetere questo trattamento ogni 6 mesi: solo così potrete scongiurare il pericolo di sgradevoli ricadute.

Nel caso in cui la ruggine fosse ostinata

Trattandosi di una malattia molto difficile da debellare quando arrivata orma a stadi molto avanzati, è possibile che l’unica soluzione che vi rimane per salvare la vostra pianta di fragole sia quella della lotta chimica.

In questo caso, i principi chimici più sfruttati nella lotta alla ruggine della fragola sono quelli a base di rame e zinco, che devono essere somministrati ogni 15 giorni all’esemplare attaccato dal fungo.

A questo, sarà fondamentale aggiungere una buona opera di sfoltimento periodico delle foglie della pianta, di modo da prevenire l’attacco da parte del patogeno: questa operazione, infatti, garantirà al sole e all’aria di penetrare anche nelle zone più interne della pianta, asciugandone le parti aeree e i rami.

In più, qualora vi ritroviate a rimuovere delle foglie infette, ricordate di eliminarle dal terreno e, se possibile, di bruciarle: solo così azzererete le possibilità di ulteriori contaminazioni con altre colture presenti nel vostro orto o giardino.

 

Buon lavoro!

Pensi che le informazioni presenti in questo articolo siano incomplete o inesatte? Inviaci una segnalazione per aiutarci a migliorare!

SEGNALA ARTICOLO


Ruggine della fragola: rimedi, prevenzione e altre cose utili ultima modifica: 2019-11-11T17:02:04+00:00 da Giulia Corrias

Articoli correlati