Piante sempreverdi da vaso e tutti i loro segreti

Piante sempreverdi da vaso

Le piante sempreverdi da vaso sono un modo originale e interessante per arredare il proprio terrazzo o giardino in qualsiasi stagione perché, appunto, si tratta di colture che rimangono coperte dal proprio fogliame per praticamente tutto l’anno.

Oltre a essere un’ottimo modo per decorare un ambiente esterno, le piante sempreverdi sono indicate anche per i pollici verdi meno esperti perché richiedono un livello di manutenzione effettivamente accessibile a tutti in termini di norme e regole da seguire e che non richiedono un impegno quotidiano.

In genere, quando si parla di piante sempreverdi da vaso e non, si parla anche di piante perenni che possono raggiungere notevoli dimensioni e che, di conseguenza, avranno bisogno di tantissimo spazio per crescere data la loro natura generalmente arbustiva.

La buona notizia è che esistono colture anche di dimensioni ridotte e che, quindi, possono essere tranquillamente coltivate in vasi e contenitori di piccole dimensioni e in spazi piuttosto modesti.

Dato che ogni pianta ha le sue esigenze specifiche, in questo articolo vedremo alcuni esemplari di pianta sempreverde da vaso particolarmente sfiziose e semplici da coltivare, adatte a qualsiasi livello di competenza.

Iniziamo!

Pervinca e lewisia cotyledon: piante sempreverdi da vaso dai fiori coloratissimi

Quando si parla di piante sempreverdi adatte alla coltivazione in vaso non si possono trascurare la pervinca e la lewisia cotyledon, ovvero delle colture davvero belle da vedere e facilissime da curare.

Piante sempreverdi da vaso

La pervinca è una pianta dai bellissimi fiori viola, bianchi o rossi

La prima, la pervinca (o vinca minor) è una pianta molto resistente che, dalla fine della primavera fino ad agosto saprà fare della sua bellezza una vera e propria virtù: la sua fioritura prevede lo spuntare di fiori dai colori più disparati come il rosa, il bianco o l’azzurro, che sapranno dare un carattere davvero distinto all’ambiente che li ospita.

La seconda, invece, è la lewisia cotyledon. Si tratta di una pianta che per prosperare e crescere bene necessita di un terreno roccioso, quindi vi consigliamo di predisporre il vaso con questa tipologia di materiale fin da subito.

Si tratta di una pianta che cresce davvero tanto e per poterne davvero apprezzare la bellezza serve fare in modo che cresca in modo relativamente lento.

Ricordatevi che, oltre alla scelta del terreno, sono importanti anche la luce, che deve essere piena, e l’irrigazione, che deve essere moderata.

Piante sempreverdi da vaso grasse: rhodiola rosea ed erba pignola

Sembra strano da dire, ma tra le piante sempreverdi da vaso troviamo anche delle piante grasse, proprio come la rhodiola rosea, una pianta che resiste al freddo e che produce degli splendidi fiori di colore giallo.

Anche questa pianta necessita di un terreno roccioso, che quindi andrà sicuramente predisposto.

Altra soluzione interessante da coltivare in vaso è l’erba pignola, ovvero una qualità di sedum che resiste a ogni stagione; quando gli esemplari di questa pianta vengono sistemati l’uno accanto all’altro si ha un colpo d’cocchio notevole, che renderà il vostro spazio davvero bello e accogliente.

Di cosa ha bisogno?

Sebbene non abbia profonde esigenze in termini di terreno, ciò che non deve mancare è la luce: tenete la pianta illuminata dal sole e vedrete che non vi deluderà.

Lavanda e potos: sempreverdi in ogni senso

Tra gli evergreen delle piante sempreverdi da vaso, non può essere non menzionata la lavanda.

Usata per il suo profumo e per il suo alto valore decorativo, questa coltura ha bisogno di tantissimo spazio per crescere perché da piccola piantina in vaso vi ritroverete ad avere una gigantesca siepe.

Per crescere ha bisogno di sole e, qualora le si voglia abbinare un’altra pianta, noi vi consigliamo di scegliere le rose.

Anche il potos è sicuramente una coltura interessante e che può essere tenuta anche in spazi chiusi e interni; quando cresce in appartamento, raggiunge i 2 metri di altezza, quando si trova all’aperto, invece, riesce ad arrivare anche a 8 metri.

Si presenta come una sempreverde da vaso con foglie medie, curve e molto resistenti con fiori molto piccoli.

Bambù e colocasia per un tocco più esotico

Tra le piante sempreverdi da vaso va sicuramente annoverato anche il bambù.

Si tratta di una pianta che, coltivabile sia a terra che in vaso, arriva a raggiungere anche i 40 metri di altezza.

Le sue radici sono molto versatili e riescono a insediarsi in qualsiasi terreno, cosa che, aggiunta al suo fusto particolarmente flessibile, rende il bambù una pianta adatta a qualsiasi condizione.

Piante sempreverdi da vaso

Il bambù è una pianta esotica, sempreverde e molto versatile

Altra pianta interessante è la colocasia: si tratta di una coltura decisamente più piccola, ma con foglie molto grandi (raggiungono anche i 60 cm), ma con una struttura abbastanza esigua. Si tratta di una pianta che produce dei fiori particolarmente simili alle calle e quindi molto utili dal punto di vista decorativo.

Per la vostra privacy: fotinia e pittosforo

Due piante sempreverdi da vaso che possono essere sfruttate per la salvaguardia della vostra privacy sono la fotinia e il pittosforo.

La prima, particolarmente indicata per la realizzazione di siepi, va coltivata in recipienti abbastanza capienti e cresce abbastanza in fretta: il suo fogliame è denso e ha un coloro rosso intenso particolarmente riconoscibile.

Ecco perché il colore verde delle foglie la rende un vero capolavoro di contrasti da avere in giardino.

Il pittosforo, d’altro canto, non è altrettanto interessante dal punto di vista cromatico, ma offre una copertura tale da essere molto gettonata per proteggere da occhi indiscreti terrazzi e balconi.

Si presenta con un portamento ordinato e compatto, ecco perché la potatura deve essere costante e misurata.

 

Quale sceglierete?

Pensi che le informazioni presenti in questo articolo siano incomplete o inesatte? Inviaci una segnalazione per aiutarci a migliorare!

SEGNALA ARTICOLO


Piante sempreverdi da vaso e tutti i loro segreti ultima modifica: 2021-02-12T10:30:20+00:00 da Giulia Corrias

Articoli correlati