Piante che resistono in cucina: ecco le migliori

Piante che resistono in cucina

Avere delle piante che resistono in cucina è molto utile per migliorare gli interni di una stanza a volte asettica o monocromatica.

Inoltre, se non dovessi disporre di un balcone o di un giardino in cui sfogare le abilità del tuo pollice verde, avere delle piante da appartamento e, nello specifico, delle piante che resistono in cucina è il modo migliore per non dover rinunciare a un tocco di verde dentro casa.

Mettiti comodo. In questo articolo scoprirai i vantaggi di queste piante e quali sono le migliori.

Iniziamo!

Piante che resistono in cucina: quali vantaggi?

Acquistare e sistemare delle piante che resistono in cucina, in qualche caso, va oltre il semplice intento ornamentale.

Ma andiamo con ordine. Avere delle piante in cucina contribuisce a rendere l’ambiente più vivace, armonico e profumato. Creerai inoltre delle macchie di colore in grado di svecchiare l’ambiente e nel caso di una cucina arredata in stile minimal, senza snaturarla.

Piante che resistono in cucina

Il basilico è una di quelle piante classiche che si trovano un po’ in tutte le cucine d’Italia

Alcune piante, inoltre, svolgono una funzione purificatrice dell’aria rendendola più salubre. Queste piante sono delle ottime alleate in ogni cucina e, più in generale, all’interno di ogni casa.

Naturalmente, dovrai cercare di scegliere delle piante piccole, non eccessivamente ingombranti e facili da spostare. In questo modo manterrai elevata la comodità e funzionalità della tua cucina. Non sottovalutare la vicinanza del lavello: mentre aspetti la fine della cottura delle tue pietanze in forno puoi occuparti dell’innaffiatura delle piante, attività spesso procrastinata.

Ma perché parliamo di piante che resistono in cucina? La resistenza è una qualità fondamentale per poter abitare questa stanza. Queste piante devono infatti sopportare sbalzi di temperatura e, talvolta, forti correnti d’aria. Per questa ragione è fondamentale scegliere le corrette tipologie di piante che, oltre alla bellezza, siano adatte a stare in un ambiente del genere. Se stai cercando invece delle piante resistenti per stare dentro casa, senza il discrimine della stanza, ecco un articolo per te.

Ma ora vediamo assieme le migliori piante che resistono in cucina.

Piante aromatiche

Tra le piante che resistono in cucina al primo posto ci sono senz’ombra di dubbio le piante aromatiche. Ecco le più indicate:

Piccole e non bisognose di eccessive cure e attenzioni, le piante aromatiche sono particolarmente indicate anche per la loro utilità tra i fornelli: durante la preparazione di pranzi e cene, le loro foglie profumate possono essere infatti utilizzate per insaporire i cibi.

Sistemale, se ne hai la possibilità, sul davanzale della tua cucina. Per crescere al meglio hanno bisogno di temperature miti e di un’ambiente luminoso.

Stai attento ai parassiti che potrebbero colpire le tue erbe aromatiche. Scopri come difenderle qui.

Le palme

Scegliere di abbellire la propria cucina con delle palme è una scelta particolare, ma molto apprezzata soprattutto se si dispone di ampi spazi.

La cura, in questo caso, dev’essere più attenta e la pianta deve essere seguita in ogni momento della crescita. Armati di vaso e terriccio adeguati, pota le parti malate o danneggiate, occupati del benessere delle foglie passandoci sopra un panno inumidito ogni due settimane circa.

Sistemale per terra vicino agli angoli, oppure sopra dei piccoli sgabelli in modo da dare loro ancora più risalto.

I potus

Quando parliamo di potus parliamo di piante rampicanti e sempreverdi, perfette per la loro robustezza. Non avendo quasi per nulla bisogno di cure potrai sistemarle in posti un po’ scomodi da raggiungere come al di sopra dei pensili, mobili che potrebbero aver bisogno di un tocco di colore. Ti sarà sufficiente prendere una piccola scala o una sedia per innaffiarli con regolarità.

Sono inoltre adatti a stare vicino alle finestre in quanto adatti a sostenere sbalzi di temperatura e correnti d’aria.

L’importante è garantire ai potus abbastanza spazio sia per potersi allungare sia per ricadere.

Le orchidee

Famosissime piante da appartamento, le orchidee sono indicate anche per la sistemazione in cucina grazie alla presenza di un ambiente caldo, umido e frequentemente arieggiato.

La perfetta simmetria tra i fiori e lo stelo e la bellezza delle orchidee durante il periodo di fioritura darà un tocco in più alla tua cucina, rendendola una stanza allegra, vivace e profumata.

In questa guida scoprirai tutto sulla coltivazione di questa splendida pianta.

I lucky bamboo

Vuoi abbellire la tua cucina con una pianta stravagante e poco conosciuta? Allora il lucky bamboo è quella che fa per te. Si tratta di un arbusto sempreverde con un fusto eretto e sottile nella cui cima si sviluppano grandi foglie rigide, verde scuro o variegate.

Abbi cura di sistemarlo in un luogo riparato della cucina, perché il lucky bamboo non è una pianta troppo resistente alle correnti d’aria e agli sbalzi di temperatura.

Piante purificanti

Le piante purificanti uniscono alla loro bellezza anche l’avere una concreta utilità nel migliorare l’aria che respiriamo dentro casa. Sono infatti molto utilizzate proprio perché la loro presenza contribuisce a rendere l’aria più salubre.

Piante che resistono in cucina

Le orchidee rientrano in quelle piante ideali per purificare l’ambiente della vostra cucina

Ecco le più conosciute:

  • la felce di Boston, utile per contrastare l’inquinamento da formaldeide
  • l’Areca diminuisce i tassi di umidità e contribuisce a purificare l’ambiente
  • la palma da datteri, in grado di filtrare e trasformare l’anidride carbonica in ossigeno
  • l’edera rampicante riesce a eliminare un’alta percentuale delle muffe presenti nell’aria
  • l’aloe vera si occupa del contrasto a elementi tossici come la formaldeide e il benzene
  • il falangio, di cui abbiamo parlato qui, elimina sostanze nocive come lo xilene e il monossido di carbonio

Vuoi approfondire questo argomento? Ecco l’articolo per te.

 

Scegli con cura le piante che resistono in cucina che meglio si adattano alle tue esigenze di spazio e rendi la cucina l’ambiente più bello della tua abitazione.

Buon divertimento!

 

 

 

Pensi che le informazioni presenti in questo articolo siano incomplete o inesatte? Inviaci una segnalazione per aiutarci a migliorare!

SEGNALA ARTICOLO


Piante che resistono in cucina: ecco le migliori ultima modifica: 2020-03-18T13:52:52+00:00 da Giulia Corrias

Articoli correlati