I 5 rimedi più efficaci per eliminare le lumache senza guscio

lumaconi

Le lumache senza guscio rappresentano un vero rischio per i nostri orti. Difatti, nutrendosi di foglie e frutti, un’infestazione di lumache senza guscio rischia di compromettere il raccolto e la salute delle piante.

Vediamo qui come liberarcene con 5 rimedi realmente efficaci.

come eliminare limacce

Lumache senza guscio: cosa mangiano?

Le lumache senza guscio, della famiglia Arionidi, altrimenti note come limacce, sono grossi gasteropodi che vivono sulla superficie del terreno.

Il loro corpo è lungo generalmente dai 3 ai 7 centimetri. I lumaconi, appartenenti ad un’altra varietà, raggiungono anche i 19 cm di lunghezza. Di solito siamo abituati a vedere limacce di colore rosso, ma esistono anche limacce nere e limacce bianche.

Qui si nutrono della parte emersa della pianta, quindi delle foglie e dei frutti, infestando le zone con grande presenza di erbacce. Consumano il loro pasto in maniera molto veloce, lasciando quindi davvero poco tempo all’agricoltore per accorgersi della loro presenza ed eliminarle efficacemente prima che i danni siano irrimediabili.

Dal momento che si nutrono di funghi e ortaggi, anche di quelli che per noi umani risultano velenosi, le lumache senza guscio non sono commestibili. Meglio limitarsi al consumo in tavola delle lumache con guscio, le escargot francesi, sulla cui commestibilità si hanno notizie sicure.

La loro comparsa avviene in primavera o in autunno. Durante l’inverno, le lumache sono avvolte in una sostanza bianca che funge da protezione contro le basse temperature.

Quando il clima lo consente, le lumache senza guscio abbandonano la loro protezione e iniziano a cercare cibo negli orti.

limacce rosse

limacce nere

Lumache senza guscio: sono velenose?

Le lumache, in generale, non sono molluschi velenosi. Ciò vale sia per le lumache chiocciola (con guscio) che per le limacce (lumache senza guscio).

Tuttavia, dal momento che mangiano di tutto, le lumache possono ingerire antiparassitari, pesticidi e erbe infestate che, se ingerite dai nostri animali domestici, possono causare qualche problema.

Uno dei problemi più noti è quello del parassita Aelurostrongylus abstrususcausa della malattia nota come aelurostrongilosi. Questo parassita, trasportato dalle lumache, se ingerito dai gatti provoca serie infezioni polmonari.

Chi ha un gatto e un giardino deve prestare particolarmente attenzione alle marachelle del suo gatto: meglio evitare contatti con le lumache.

Lumache senza guscio: come eliminarle

limacce senza guscio

Andiamo a scoprire insieme i cinque metodi da noi consigliati per eliminare in maniera naturale le lumache senza guscio.

  1. Una trappola di birra
    Proprio così: la birra è amatissima dalle lumache! Attratte dall’odore dei lieviti, le lumache si fionderanno su un piatto dai bordi alti o dentro una bottiglia di vetro riempita con birra al fondo. Una volta entrate nella trappola sarà per loro faticoso venirne fuori; a questo punto possiamo sbarazzarcene portandole lontano dal nostro giardino.
  2. Ricci
    I ricci sono ghiotti di lumache. Lasciamo fare alla natura: adotta una coppia di ricci e lasciali vivere sul tuo terreno. Ci penseranno loro ad eliminare le lumache, e al contempo si riempiranno la pancia.
  3. Segatura
    Anziché prenderle per la gola, si può provare anche l’opposto, allontanandole con qualcosa di poco gradito. Le lumache senza guscio, nel dettaglio, non amano la cenere di legna e la segatura. Si può cospargere il bordo del giardino con queste polveri che rimarrebbero attaccare al corpo delle lumache al loro passaggio: ecco perché le lumache tendono a non entrare in giardini delimitati in questo modo.
  4. Miele e lievito
    Funziona un po’ come la birra: una miscela di miele e lievito posta all’interno di una trappola che attira le lumache con il suo odore. Il miele è più corposo del corpo viscido delle lumache, quindi sarà per loro davvero complicato liberarsi da questa trappola. In aggiunta, si può provare a disporre del cibo secco dei nostri cani o gatti, i tipici croccantini, sotto una ciotola capovolta: in questo modo le lumache resteranno lì sia per mangiare, sia per proteggersi dal sole.
  5. Rame
    Il rame non è affatto amato dalle lumache: ad ogni contatto provoca una leggera scossa nel loro corpo. L’ideale è circondare le piante da proteggere, o l’intero terreno, con un filo di rame, in modo da impedire alle lumache di entrare nel nostro orto.

Perché evitare i trattamenti chimici contro le lumache senza guscio?

Le lumache senza guscio si nutrono di fiori e frutti, come abbiamo già detto. Utilizzare pesticidi sul nostro terreno è sconsigliato perché si trasferirebbe direttamente su quelle piante che cerchiamo di salvaguardare.

Dal momento che esistono vari metodi efficaci per la rimozione manuale delle lumache, possiamo tranquillamente utilizzare questi metodi naturali e allontanare comunque le lumache.

Le lumache fanno la loro apparizione soprattutto di notte, evitando le ore più calde della giornata. Se hai bambini, può diventare un’attività divertente quella di coinvolgerli nella ricerca delle lumache senza guscio.

Munisciti di guanti e controlla sotto le foglie delle piante, o segui la scia di bava che lasciano sul terreno. Diventa una vera e propria caccia alla lumaca!

Se, al contrario, anziché eliminarle volete prendere in considerazione l’idea di allevare lumache e farne un business, ecco qui qualche consiglio: “Allevare lumache: dalla cucina alla cosmesi. Gli scenari di un nuovo business“.

 

I 5 rimedi più efficaci per eliminare le lumache senza guscio ultima modifica: 2018-09-19T14:30:47+00:00 da Simona Ruisi

Articoli correlati