Dal tabacco si può riscrivere il DNA per poter creare farmaci

Dal tabacco si può riscrivere il DNA per poter creare farmaci

Se fino ad ora abbiamo imputato al tabacco le principali malattie legate al fumo, dopo questo articolo dovremmo ricrederci.

Anche nel tabacco c’è qualcosa di positivo che può fare del bene alla salute umana!

Di fatto, dal tabacco si può riscrivere il DNA per poter creare farmaci e in particolare vaccini e anticorpi.

Il progetto Newcotiano

Per arrivare alla progettazione e infine alla conclusione di questo straordinario progetto si sono uniti diversi paesi d’Europa, nella precisione otto, tra cui l’Italia.

Gli istituti di ricerca coinvolti nel progetto, che prende il singolare nome di Newcotiano, sono 19 in totale.

Chi coordina gli studi e l’avanzamento del progetto è l’istituto di biologia molecolare del Consiglio del dipartimento di ricerche spagnolo. 

Una equipe tutta spagnola controlla e dirige l’avanzamento delle ricerche nelle altre sedi e dipartimenti dislocate in Europa con il centro Enea a capo delle ricerche per l’Italia, nella precisione a Roma.

Per l’Italia di fatto il centro attivo nelle ricerche è Enea, a Casaccia, nelle vicinanze della capitale.

Dal tabacco si può riscrivere il DNA per poter creare farmaci

Lo scopo del progetto Newcotiano

Ma precisamente che cosa intendono dimostrare con questo progetto di studi?

L’obbiettivo principale del progetto Newcotiano consiste nel riscrivere il DNA del tabacco per poter creare farmaci.

I ricercatori che lavorano a questo progetto stanno cercando di modificare i geni che stanno alla base della composizione del tabacco e che controllano la quantità di produzione della nicotina, con la famosa tecnica Crispr.

La tecnica Crisp consiste letteralmente nel conosciuto “copia e incolla”.

Con questa tecnica studiata nei minimi dettagli, i ricercatori di “Newcotiano” stanno cercando di indurre i geni del tabacco a produrre piccole molecole che abbiano la stessa base di quelle della nicotina, ovvero gli alcaloidi. 

Questi poi verranno utilizzati in un ambito completamente diverso, quello legato alla produzione di farmaci.

Ma che cosa si potrà curare con queste molecole?

Con la riscrittura di questi geni da parte del tabacco, si potranno curare malattie che fino ad oggi non hanno avuto un riscontro da parte della farmacologia.

In particolare stiamo parlando di malattie come la sclerosi multipla o l’Alzheimer.

Ma le novità non sono finite qui.

Con il progetto Newcotiano si sta cercando di progettare delle particolari e determinate molecole utili da sfruttare per i vaccini.

Ad annunciare questo secondo obbiettivo è lo stesso Giovanni Giuliano, ricercatore del centro italiano per il progetto.

Ma oltre a farmaci importanti ed eccipienti per i vaccini, le scoperte non sono finite qui.

All’interno delle molecole del tabacco è possibile estrapolare delle importanti vitamine, di fatto in questi geni ci sono grandissime quantità di vitamina A ed E, importanti per il nostro organismo in tutte le loro forme.

Senza dimenticare che sono già stati prodotti dei farmaci derivanti proprio da delle molecole del tabacco. Una fra tutte è la molecola impiegata per sconfiggere il virus Ebola.

Ovviamente non tutte le specie di tabacco sono adatte a questo tipo di “riscrizione” del DNA.

Quelle prese in considerazione dagli studiosi sono principalmente due: la Nicotiana tabacum e la Nicotiana benthamiana.

Dal tabacco si può riscrivere il DNA per poter creare farmaci

Ma perché proprio queste due specie? 

Queste due specie si prestano per questi esperimenti poiché i loro tessuti genetici riescono a rigenerarsi con una elevata rapidità e in modo molto semplice.

Inoltre, il loro DNA è predisposto alle modifiche effettuate con le nuove tecniche di laboratorio, come appunto, la sopra descritta Crispr.

Quindi è il caso di poter affermare che dal tabacco si può riscrivere il DNA per poter creare farmaci.

Se quindi il tabacco poteva essere il primo nemico della salute umana, bisogna completamente cambiargli faccia.

Da oggi in poi potremmo vederlo come un alleato contro malattie che fino ad oggi non hanno trovato una cura valida e definitiva.

Se vi siete persi il nostro articolo su tutto ciò che c’è da sapere sul tabacco, potete trovarlo qui.

Iscriviti

⬇ Condividi questo articolo ⬇

Dal tabacco si può riscrivere il DNA per poter creare farmaci ultima modifica: 2018-04-21T11:01:59+00:00 da Nicole

Articoli correlati