Ecco l’app che riconosce fiori e piante, come fa Shazam con la musica

Vi è capitato di passeggiare in mezzo ad una zona verde, di vedere un fiore e non sapere di che specie si trattasse? D’ora in poi non esistono problemi di questo tipo. È stata ideata di fatto una app che riconosce fiori e piante come opera Shazam con la musica. 

L’idea parte da una famosa community di amati della natura che si chiama iNaturalist co-fondata nel 2008 da alcuni studenti e ricercatori dell’Università di Berkeley.

Grazie a questa fantastica idea è nata in breve tempo l’app che riconosce fiori e piante. Il nome è Seek, e d’ora in poi non potrà assolutamente mancare in tutti i dispositivi delle persone dal pollice verde o semplicemente da tutti i curiosi.

Il procedimento realizzato da Seek è il medesimo che effettua Shazam oppure SoundHound per riconoscere i brani delle canzoni di cui non conosciamo il titolo.

Se questo avviene per la musica e le canzoni in questo caso parliamo di piante.

app che riconosce fiori e piante

Come funziona l’app che riconosce fiori e piante?

Il lavoro di Seek viene realizzato mediante una fitta rete di algoritmi di riconoscimento che collegano le fotografie realizzate dagli utilizzatori dell’app direttamente con l’archivio di foto della galleria della community di iNaturalist. 

In questo modo in base alla foto scattata, il meccanismo messo inetto dai ricercatori si collega alla pagina con la voce più somigliante e che è quindi la specie individuata dal realizzatore della foto.

Seek inoltre contiene uno spazio di memoria, una sorta di galleria dover poter collezionare tutte le specie di piante e fiori incontrate per poterle poi rivederle in qualsiasi momento. 

Una sorta di galleria privata all’interno dell’app che ci ricorda delle specie con cui siamo venuti in contatto.

app che riconosce fiori e piante

Come si utilizza Seek?

Come prima cosa per poter iniziare ad adoperare questa app che riconosce fiore e piante è necessario scaricarla dal proprio store dello smartphone.

Una volta che l’app risulta regolarmente installata nel proprio dispositivo si può iniziare ad usarla. 

Per riconoscere le specie di piante è necessario premere il tasto + che si trova in basso a destra dello schermo. Solo in questo si aprirà la telecamera che ci servirà proprio per scattare la foto di riconoscimento.

Dal momento che abbiamo fatto la foto passeranno alcuni secondi che serviranno proprio al dispositivo per analizzare il contenuto proposto.

Calcolando proprio qualche secondo di ricerca comparirà il risultato e riusciremo così a scoprire la specie che abbiamo di fronte. 

È importante ai fini della ricerca scattare una foto nitida che ritragga il fiore o la pianta nel suo intero con una inquadratura centrale. 

L’app che riconosce fiori e piante riesce ad individuare più di 30mila specie ma il numero è in continuo aumento grazie ai periodici aggiornamenti del database.

Siete curiosi di scoprire le altre novità tecnologiche in ambito agricolo? Vi abbiamo spiegato tutto in questo articolo: Arrivo delle tecnologie 4.0 in agricoltura: tutte le ultime novità

Ecco l’app che riconosce fiori e piante, come fa Shazam con la musica ultima modifica: 2018-11-17T15:44:51+00:00 da Nicole

Articoli correlati