Azalea in vaso perde le foglie? Ecco i nostri consigli

Azalea in vaso perde le foglie

La tua azalea in vaso perde le foglie? Questo è un problema molto comune per questo genere di piante, ma per fortuna è facilmente risolvibile.

Vedere le piante da interno perdere le foglie non è mai uno spettacolo gradevole, men che meno per le azalee. Queste piante, infatti, sono spesso usate durante i mesi invernali e primaverili per abbellire la casa grazie alla loro fioritura e ai loro colori vivaci.

In questo articolo troveri tutti i nostri consigli per aiutare la tua azalea in vaso a non perdere le foglie.

Iniziamo!

Azalea: caratteristiche

Le azalee rientrano all’interno del Rhododendron, genere a cui appartengono anche i rododendri.

In linea di massima azalee e rododendri si distinguono per una caratteristica: le dimensioni. Le azalee sono infatti delle piante più piccole, con un’altezza che varia dai 40cm ai 90cm.

La chioma delle azalee è piccola e compatta, mentre le grandi foglie verdi sono comunemente lanceolate, ovvero la loro forma ricorda quella della punta di una lancia; presentano inoltre una leggera peluria nella pagina inferiore.

I fiori, semplici oppure doppi e raggruppati in mazzi posizionati all’estremità dei rami, hanno le seguenti caratteristiche:

  • calice con cinque sepali
  • corolla con cinque petali
  • colori vivaci, dal bianco al magenta
  • varianti bicolore
Azalea in vaso perde le foglie

I fiori dell’azalea sono splendidi ornamenti per il tuo giardino

I frutti dell’azalea sono invece marroni e dalla forma capsulare. Al loro interno, hanno dei semi di dimensioni piccolissime.

Per approfondire l’argomento della cura dell’azalea, abbiamo scritto questo articolo per te.

Azalea in vaso: come fare?

L’azalea, come abbiamo anticipato, può essere messa a dimora nel tuo orto o nel tuo giardino, ma è utilizzatissima come pianta da interno.

La sua coltivazione in vaso è semplice, ma ci sono delle regole che dovrai seguire per vederla crescere forte e rigogliosa. La prima accortezza riguarda il terriccio: questo dev’essere acido e a base di torba, non deve contenere limetta ed è importante che sia drenante. Per aiutare il terriccio a mantenere quest’ultima caratteristica, ti consigliamo inoltre di usare un vaso con un buco drenante: così facendo il terriccio non rimarrà eccessivamente umido.

Per quanto riguarda l’innaffiatura, invece, assicurati di usare esclusivamente acqua piovana o acqua distillata. L’acqua calcarea, infatti, potrebbe creare dei problemi alla tua splendida azalea.

Leggi qui per scoprire come costruire un impianto di irrigazione a goccia.

Fondamentale è invece l’esposizione o il suo posizionamento all’interno della tua abitazione. Se anche dovessi decidere di tenere la tua azalea sul balcone, infatti, ti raccomandiamo di trasferirla dentro casa in modo da proteggerla dalle gelate invernali. Portarla in casa, però, non è sufficiente: l’azalea ha infatti bisogno di essere sistemata in una stanza luminosa, ma lontana dalla luce diretta del sole e con una temperatura sempre compresa tra gli 8°C e i 16°C.

Se invece il clima dovesse essere abbastanza mite da permetterti di lasciare l’azalea fuori casa, assicurati di lasciarla comunque in un posto ombroso. Lasciare la pianta sotto il sole, infatti, potrebbe compromettere in modo significativo il suo benessere.

Importantissimo è anche il ciclo di concimazioni che dovrai effettuare sulla tua azalea:

  • i fertilizzanti a base di azoto sono necessari a inizio primavera
  • i fertilizzanti a base di potassio sono invece essenziali durante i mesi estivi
  • i fertilizzanti liquidi a lento rilascio sono indicati per la fine di settembre
  • pausa durante i mesi invernali (l’azalea in questi mesi ha bisogno di cure particolari: abbiamo preparato per te questa guida pratica)

Azalea in vaso perde le foglie: quali cause?

La tua azalea in vaso perde le foglie? Niente paura, anche se dovrai intervenire prontamente.

Non è infrequente che le foglie dell’azalea inizino a mostrare sofferenza e, progressivamente, a cadere. Le cause principali sono solitamente un terreno non abbastanza acido oppure un’irrigazione sbagliata: potresti infatti stare usando dell’acqua troppo ricca di calcio. Per risolvere questo problema ti consigliamo di passare all’acqua distillata e spruzzare del solfato o del chelato di ferro sulle foglie, ma mai durante il periodo di fioritura. Non sai come scoprire se il tuo terreno è acido abbastanza? Leggi qui.

Azalea in vaso perde le foglie

Cure colturali e sapienza: ecco gli ingredienti per prenderti cura della tua azalea

Se la tua azalea in vaso perde le foglie il problema potrebbe essere anche un terreno privo di calcare: puoi risolvere con una concimazione adeguata a base di solfato di ferro.

Un’altra causa potrebbe essere il pane di terra asciutto. In questo caso, immergi il vaso in acqua per un paio d’ore e lasciala poi drenare completamente in modo da evitare la comparsa di marciumi alle radici. Anche in questo caso, ricorda di stare attento con l’irrigazione: l’azalea non ha bisogno di essere innaffiata tantissimo, ma in presenza di segni di sofferenza ti consigliamo di procedere con la canonica acqua distillata.

Lo stesso vale per delle irrigazioni eccessive: questa pianta non ha bisogno di essere innaffiata quotidianamente se non nel primissimo periodo di vita. Più avanti, un eccesso di acqua potrebbe portare non solo a un indebolimento delle foglie, ma anche al marciume delle radici, problematica foriera di infezioni e altre malattie.

Come puoi capire se il terreno è sufficientemente umido o meno? Ti sarà sufficiente infilare due dita nel terreno: se lo sentirai fresco e umido potrai aspettare, altrimenti ti consigliamo di innaffiare non solo le radici, ma anche le foglie della tua azalea.

 

Sai tutto quello che devi fare per aiutare questa pianta nei momenti di sofferenza e, soprattutto, sai riconoscere e prevenire le cause che possono portare la tua azalea in vaso a perdere le foglie.

Buon lavoro!

Pensi che le informazioni presenti in questo articolo siano incomplete o inesatte? Inviaci una segnalazione per aiutarci a migliorare!

SEGNALA ARTICOLO


Azalea in vaso perde le foglie? Ecco i nostri consigli ultima modifica: 2020-02-24T19:15:52+00:00 da Giulia Corrias

Articoli correlati