Quando raccogliere i fiori di zucca, scopriamolo insieme!

Avete piantato delle zucchine ma non sapete quando raccogliere i fiori di zucca tanto conosciuti e amati nella cucina tipica italiana? In questo articolo vi sveleremo tutti i segreti sui fiori di zucca, da quando e come raccoglierli, scoprendo poi come cucinarli. Siete pronti? 

Caratteristiche dei fiori dei zucca

fiori di zucca sono fiori del tutto commestibili, che fanno parte della pianta di zucca. Sicuramente vi sarà capitato che la vostra vista venisse attratta da questi fiori, perché il loro colore è molto accesso e non passano inosservati. Sono di fatto caratterizzati dal colore giallo-arancio acceso.  

La forma tipica è quella ad imbuto e di fatto rende questi fiori ancora più peculiari e riconoscibili.

Ma oltre ad essere gustosi, quesi fiori sono ricchi di proprietà, tra cui le vitamine A, C, B. 

I fiori di zucca oltre alle vitamine già citate, apportano all’organismo numerose sostanze fondamentali tra cui ferro, calcio, fosforo e magnesio.  È raccomandato mangiare i fiori di zucca se vogliamo integrare anche potassio. 

Ma quello che vi starete chiedendo è quando raccogliere i fiori di zucca. 

La raccolta dei fiori di zucca solitamente avviene nel periodo compreso tra la primavera e l’estate. 

In periodi recenti però è possibile trovare i fiori di zucca coltivati in serra e quindi reperibili tutto l’anno.

Ma in quale parte del giorno è sconsigliabile raccogliere i fiori di zucca? Non tutti i momenti sono considerati favorevoli per la raccolta, per questo motivo il momento adeguato è tra il tardo pomeriggio e la sera. 

Ma per quale motivo? La risposta è molto semplice. In questo modo al mattino seguente i fiori rimangono attaccati alla pianta e quindi le api possono procedere con l’impollinazione.

Le api risultano indispensabili in questo processo perché trasportano la famosa sostanza, ovvero il polline, consentendo così la riproduzione delle zucchine e ovviamente anche delle zucche.

quando raccogliere i fiori di zucca

Non tutti di voi sapranno che esistono i sessi anche dei fiori di zucca. Proprio questi infatti, possono essere femminili o maschili. Ma come si possono distinguere? 

I fiori femminili sono attaccati direttamente al frutto e quindi alla zucca o alla zucchina, mentre i fiori maschi presentano uno stelo.

È consigliabile pertanto raccogliere sopratutto i fiori maschi per non impedire così l’impollinazione di altri frutti, ostacolando e rendendo più difficile la riproduzione. Attenzione però a non asportare tutti i fiori maschili, altrimenti la pianta non riuscirà più a produrre. 

quando raccogliere i fiori di zucca

Come utilizzare i fiori di zucca

I fiori di zucca sono molto delicati, è quindi consigliabile una volta raccolti decidere subito come impiegarli, altrimenti questi si appassiranno nel giro di poco tempo. Se volete tentare di conservarli il più possibile, l’unico modo è avvolgerli nella carta da cucina e riporli in frigorifero, lontano dal fondo.

I fiori di zucca possono essere cotti al forno, dopo averli precedentemente farciti con ciò che più desideriamo, dal formaggio, al prosciutto, passando per altre verdure. Con questo metodo di cottura, i fiori di zucca conserveranno il loro classico gusto, senza alterarlo.

Ma un’altra famosa modalità di cottura dei fiori di zucca è senz’altro quella fritta. Dopo averli pastellati, i fiori vengono fritti.

Non dimenticate però di lasciare riposare la pastella preparata precedentemente per almeno mezz’ora in frigorifero. In questo modo questa risulterò più croccante, donando un tocco in più al vostro piatto.

Sia che decidiate di cuocerli in forno, sia fritti, è indispensabile ricordarsi di togliere il pistillo nero presente all’interno di ciascun fiore. 

Ma perché mangiarli solamente? I fiori di zucca si prestano molto anche per le composizioni floreali, grazie ai loro colori vivaci e distintivi.

Dopo aver scoperto quindi quando raccogliere i fiori di zucca, tocca a voi decidere come impiegarli al meglio.

Ma volete scoprire come coltivare le zucchine? Vi abbiamo spiegato tutto in questo articolo: Come coltivare le zucchine: tutte le pratiche da seguire in orto e in vaso

Quando raccogliere i fiori di zucca, scopriamolo insieme! ultima modifica: 2019-03-24T18:11:14+00:00 da Nicole

Articoli correlati