Motocoltivatore multifunzione: qual è quello giusto per te?

motocoltivazione multifunzione copertina

Un motocoltivatore multifunzione è una macchina agricola molto utile da avere sempre a portata di mano. Con il suo aiuto, infatti, potrai occuparti ancora meglio e più velocemente della cura del terreno del tuo giardino o di proprietà più estese.

In questo articolo vedremo quali sono le caratteristiche di un motocoltivatore multifunzione e quali sono i migliori modelli disponibili sul mercato.

Iniziamo!

Cos’è un motocoltivatore multifunzione

Il motocoltivatore multifunzione è una macchina che viene utilizzata in agricoltura per effettuare le lavorazioni superficiali sul terreno, nello specifico la fresatura. Se non sai di cosa si tratta, ne abbiamo parlato qui.

Con un acquisto di questo genere puoi dire addio alla vangatura o alla zappatura tradizionali: risparmierai tempo e fatica con l’uso di un motocoltivatore, soprattutto perché ad esso potrai attaccare tanti attrezzi diversi. Non solo la fresa, ma anche irroratrici (puoi scegliere i modelli che preferisci qui e qui), rimorchi, tagliaerba e aratri.

Le sue caratteristiche principali sono le seguenti:

  • potenza massima di 15kW
  • due ruote più due ruote motrici
  • motore a scoppio a diesel o benzina
  • un albero motore
  • manubrio a stegole con i comandi
  • cambio e acceleratore

Il motocoltivatore è una macchina che puoi manovrare stando in piedi, oppure attaccando un retrotreno con sedile. In questo modo riuscirai a creare un vero e proprio piccolo trattore, adatto per le tue esigenze.

A questo proposito, stai cercando un nuovo sedile per il tuo trattore? Possiamo avere la risposta giusta per te.

Quali sono i suoi vantaggi

Sebbene esistano vari modelli di motocoltivatore multifunzione, differenti per costo, cilindrata e dimensioni, tutti hanno i medesimi vantaggi.

In primo luogo, la comodità. Essendo dotato di ruote motrici, di un cambio e di un acceleratore, il suo utilizzo è molto semplice e il lavoro sul terreno non andrà a gravare sul tuo fisico.

Inoltre, come abbiamo già anticipato, possono essere agganciati al motocoltivatore diversi attrezzi in base alle tue esigenze. Insomma, può passare dall’essere un trattorino al diventare un aratro o uno spalaneve.

In ultimo, si tratta di una macchina agricola molto sicura. La velocità è mantenuta costante dalla presenza delle due ruote motrici, le quali hanno spesso un sistema di frenaggio separato rispetto alle altre due ruote più piccole. Sulla parte posteriore della fresa, inoltre, potrai sistemare un carter ovvero una lamiera che impedisce la dispersione a distanza delle zolle di terra smosse dall’attrezzo.

Ricorda poi di non lasciarlo incustodito nel tuo giardino o terreno. Sistemalo dentro una bella casa per gli attrezzi!

 

Prodotto Marca Costo Motore Attrezzi Marce Utilizzo

Vigor 7424010: vedi scheda prodotto

Vigor 605,89€ A benzina Fresa e barra falciatrice Una in avanti, una indietro Ottimo per le esigenze più modeste
Prodotto Marca Costo Motore Attrezzi Marce Utilizzo

BT 400

BT 400: vedi scheda prodotto

Bertolini 1.499€ A benzina autoavvolgente Fresa e barra falciatrice Due in avanti, una indietro Perfetto per essere manovrata anche in spazi ristretti
Prodotto Marca Costo Motore Attrezzi Marce Utilizzo

BCS 728

BCS 728: vedi scheda prodotto

Briggs & Stratton 2.650€ Elettrico e autoavvolgente, a scelta tra benzina e diesel Fresa, barra falciatrice, pala e spazzola Tre in avanti, tre indietro Ideale per i professionisti che abbiano dei terreni molto estesi e magari scoscesi

Il motocoltivatore multifunzione semplice, ma funzionale

Il primo modello che di motocoltivatore multifunzione che ti presentiamo è il Vigor 7424010, venduto al prezzo di 605,89€.

Si tratta di una macchina di cilindrata pari a 196 cc e dotata di un motore a quattro tempi che funziona con benzina senza piombo. La sua potenza massima raggiunge i 4kW e ha un cambio che comprende la retromarcia e la marcia avanti, nonché la possibilità di metterlo in folle.

Vigor 7424010

Per quanto riguarda fresatura e falciatura, la prima raggiunge una profondità compresa tra i 17cm e i 35cm, mentre la falciatura arriva a 50cm.

Questo motocoltivatore è perfetto per le esigenze del tuo giardino: ha dimensioni compatte e leggere, un peso pari a 73kg, ruote dal diametro di 4cm e una capacità del serbatoio della benzina pari a poco meno di 4litri.

Scopri le altre caratteristiche tecniche di questa macchina agricola!

Il migliore motocoltivatore multifunzione motorizzato

Ti proponiamo ora il motocoltivatore BT 400 della Bertolini, dal costo di 1.499€.

In questo caso la motorizzazione è doppia e le marce sono due, una in avanti e una in retromarcia. L’avviamento del motore a benzina è autoavvolgente e può lavorare sia con una fresa sia con una barra falciatrice. Nel primo caso l’ampiezza del lavoro sarà di 50cm, mentre nel secondo di 95cm circa.

BT 400

Rispetto all’Vigor è più leggero: pesa infatti 70kg ed è più semplice da manovrare. Le ruote sono grandi, arrivando a un diametro di 6cm e una larghezza di 3.50cm. Inoltre, i manubri sono regolabili in altezza e le stegole sono reversibili.

Se stai cercando un motocoltivatore comodo da usare anche in spazi ristretti, questo è il modello che fa per te!

Il motocoltivatore multifunzione elettrico per i veri professionisti

L’ultimo modello di motocoltivatore multifunzione di questa carrellata è il BCS 728 . Il suo costo è di 2.650€, ma ora è presente uno sconto del 10%.

Si tratta di una macchina agricola ideale per le situazioni e i lavori più esigenti, come si evince dalla presenza di tre marce in avanti più tre marce indietro, nonché dei manubri non solo regolabili, ma anche provvisti di stegole reversibili di 180°.

BCS 728

L’avviamento è elettrico e puoi scegliere tra un motore diesel o uno benzina. Gli attrezzi che si possono collegare a un motocoltivatore di questo tipo sono diversi:

  • una barra falciante, la quale può effettuare un lavoro dalla larghezza compresa tra i 115cm e i 127cm
  • una fresa, dal taglio di 70cm
  • una pala, dal taglio di 100cm
  • una spazzola, anch’essa con la possibilità di lavorare su una lunghezza di 100cm

Le ruote, pur avendo un diametro di 10cm, sono facilmente manovrabili e questo motocoltivatore multifunzione è particolarmente indicato anche per i terreni più scoscesi.

Scopri subito cosa può fare per te!

Motocoltivatori multifunzione a confronto

Il motocoltivatore della Vigor è un ottimo modello adatto per chiunque abbia un piccolo giardino e voglia curarlo senza fatica, ma ottenendo ottimi risultati. Economico e maneggevole, è sicuramente la scelta migliore in questo caso.

Per quanto riguarda invece il motocoltivatore BT 400, si tratta di una soluzione ideale per chi abbia dei terreni più estesi e voglia occuparsi di fresatura e taglio dell’erba in modo rapido e accurato.

In ultimo, il motocoltivatore BCS 728 è adeguato per le necessità dei più esigenti. Grazie alla possibilità di attaccare a questo modello diversi attrezzi, avrai a tua disposizione una macchina agricola multifunzione per eccellenza.

Non ti resta che scegliere il motocoltivatore più adatto a te!

Pensi che le informazioni presenti in questo articolo siano incomplete o inesatte? Inviaci una segnalazione per aiutarci a migliorare!

SEGNALA ARTICOLO


Motocoltivatore multifunzione: qual è quello giusto per te? ultima modifica: 2020-05-28T16:40:11+00:00 da Giulia Corrias

Articoli correlati