Gelato al gusto Chianti da oggi realtà

gelato-al-gusto-chianti

D’ora in poi non stupitevi se nel bancone dei gelati trovate la scritta: Chianti. Esatto, sì proprio Chianti, il famoso vino toscano rinomato in tutto il mondo. Infatti, il gelato al gusto Chianti è stato presentato al Prowein di Hong Kong dal maestro gelatiere Domenico Croce, realizzato usando il vino della cantina sociale Colli fiorentini di Montespertoli.

L’idea così originale è nata dall’incontro tra il rinomato gelatiere Croce e Ritano Baragli,  presidente della cantina sociale fiorentina.

Partendo dall’idea, per arrivare alla sua concreta realizzazione e poi distribuzione nel padiglione di 192 metri quadri del Consorzio Vino Chianti, presso la fiera del food Hofex 2017, fra le più importanti dell’Asia, in abbinamento alla Prowein Asia 2017, mostrando grande interesse e coinvolgimento da parte del pubblico presente.

Un modo del tutto nuovo e raro di presentare una denominazione e un prodotto a persone che si stanno avvicinando ora al mondo del vino, ma che sono un mercato con potenzialità molto interessanti.

Questo è quello che afferma soddisfatto il presidente del consorzio.

Raccontiamo l’amore per il Chianti anche attraverso il gelato, un prodotto cardine del made in Italy – ha detto Busi – un abbinamento originale che, stando all’affluenza di pubblico, ha un grande richiamo in quanto non possiamo non considerarci paladini di una cultura e di una tradizione che richiama in modo esemplare il nostro Paese”.

A livello estetico il gelato, si presenta di un colore lilla/rosa e  come consistenza simile a quella di un sorbetto ed è stato realizzato utilizzando come ingrediente principale ovviamente il famoso vino, abbinato ai mirtilli.

Subito dopo l’esordio  di Hong Kong, il nuovo gusto è stato protagonista di altre due tappe, una a Singapore, dove  ha avuto la possibilità di farsi conoscere da buyer provenienti da Paesi limitrofi, come: Cina, Vietnam, Filippine, Indonesia, Tailandia, Laos;  l’altra a Seoul con 26 aziende partecipanti e 145 etichette.

D’ora in poi quindi, oltre a poterlo gustare abbinato ai famosi primi piatti e secondi della tradizione toscana, il Chianti potrà essere servito in coppetta e cono e potrà accompagnare il nostro pasto fino alla fine.

Iscriviti

⬇ Condividi questo articolo ⬇

Gelato al gusto Chianti da oggi realtà ultima modifica: 2017-06-28T09:37:06+00:00 da Noisiamoagricoltura

Articoli correlati