Angurie milionarie e banane artistiche: i 10 frutti più cari al mondo

angurie quadrate

Chi pensa che la frutta sia un cibo da poveri non ha mai sentito parlate delle rarissime ananas inglesi o dell’anguria nere del Giappone!

Proprio così: alcune particolari specie di frutta possono arrivare a costare migliaia di sterline o addirittura milioni di yen.

La categoria della frutta di lusso si rinnova ogni anno includendo frutta dalla particolare coltivazione, o derivanti da incroci nuovi o al contrario retaggi molto antichi.

Non stupisce che la provenienza della maggior parte di questi frutti sia il Giappone, vero?

Ecco la lista dei dieci frutti più cari e costosi al mondo.

Le banane artistiche di Stephan Brusche

banane artistiche

(fonte: Twitter)

Di origine olandese, l’artista Stephan Brusche ha iniziato a disegnare con una penna sulle bucce di banana per gioco. Il suo account Instagram supera ora i 95.000 follower appassionati dei suoi disegni e incisioni sulle banane. Le immagini fanno parte di una raccolta attualmente in vendita online.

Melone Yubari

melone yubari

fonte: Wikipedia

Nome completo Yubari King, questo melone da 20.000 euro viene prodotto nell’omonima città giapponese. Regalato come fosse un gioiello, la buccia esterna somiglia a quella del cantalupo, mentre all’interno la polpa è di un intenso verde.

Particolare è la sua coltivazione: i fiori delle sue piante vengono impollinate da api che lavorano esclusivamente su questi fiori; i meloni vengono tenuti sollevati e vengono ripuliti ogni giorno.

Arancia Dekopon

(fonte: Pinterest)

Potrebbe essere un sogno per gli appassionati di arance, visto che viene definita l’arancia più buona al mondo. Una confezione di arance Dekopon può essere battuta all’asta anche per 80 dollari. Hanno una dimensione maggiore delle loro cugine più povere. Vengono attualmente esportate dal Giappone anche agli Stati Uniti.

Uva Ruby Roman

uva ruby roman

(fonte: IlMessaggero.it)

Ci fermiamo ancora in Giappone con questa dolce uva scura dal costo di 8.350 sterline a grappolo. Viene coltivata soltanto sull’isola di Honshū. Per essere una vera Ruby Roman, l’uva in questione deve rispondere a particolari requisiti: un chicco deve pesare almeno 20 grammi e contenere un tasso di zucchero pari al 18% o superiore.

Fragole Sembikiya

(fonte: animeclick.it)

Pagare 12 fragole 85 dollari è possibile. Avviene a Tokyo, in un negozio molto frequentato dai turisti benestanti, il Sembikiya Shop. Qui si può trovare tutta la frutta di lusso giapponese a prezzi esorbitanti.

Ananas dei Lost Gardens of Heligan

ananas heligan

Spostandosi in Europa per qualche istante troviamo delle ananas da cifre pazzesche in Inghilterra, e precisamente nei  Lost Gardens of Heligan. Il metodo di coltivazione e concimazione è unico al mondo: include paglia, urina di cavallo e fertilizzanti rigorosamente bio. Il raccolto avviene ogni due anni per un prezzo che raggiunge 10.000 sterline ad ananas.

Mango Taiyo No Tamago

TaiyoTamagoMango

Torniamo di nuovo in Giappone per conoscere questo prestigioso mango conosciuto anche come uovo del sole. Per 3.000 dollari si può gustare un mango particolarmente succoso e dolce.

Anguria Densunke

anguria nera

fonte: Wikipedia

Conosciuta anche come l’anguria nera giapponese per il colore della buccia esterna. Il record di vendita, raggiunto nel 2008, è stato battuto con 650.000 yen; recentemente è stato venduto un altro esemplare per 500.000 yen, circa 4.000 euro.

Viene coltivata esclusivamente nell’isola di Hokkaido nel periodo estivo. Se ne producono circa 70.000 esemplari l’anno.

Mela Sekai-ichi

mele sakai ichi

(fonte: Wikipedia)

Nemmeno le mele, simbolo di alimentazione povera per eccellenza, sono esenti dall’avere una versione pregiata e costosa! Le mele Sekai-ichi, di origine giapponese, arrivano a pesare anche un chilo a pezzo. Una mela, rigorosamente lavata con idromele dopo la raccolta, viene venduta anche a 20 euro e più.

Pere a forma di bambino

pere-bambino

(fonte: innaturale.com)

Solo per portafogli pieni e stomaco forte. A Pechino, da qualche anno, vanno particolarmente di moda fra i benestanti le pere a forma di bambino, così formate poiché vengono da subito incastrate in stampi che conferiscono la sagoma di un neonato al prezioso frutto. Una pera arriva a costare dagli 8 ai 10 dollari.

Angurie milionarie e banane artistiche: i 10 frutti più cari al mondo ultima modifica: 2018-09-24T08:30:35+00:00 da Simona Ruisi

Articoli correlati