Cespugli da giardino: 6 idee per renderlo verdissimo e bellissimo

cespugli da giardino

I cespugli da giardino sono un ottimo modo per rendere il vostro spazio esterno ordinato, colorato e ricco di vita.

In questo articolo vedremo tutte le informazioni necessarie per curare al meglio queste colture e dare un aspetto nuovo e intrigante a spazi come aiuole, terrazzi o cortili in modo semplice e accessibile per qualsiasi pollice verde.

I cespugli da giardino altro non sono arbusti che vengono usati per modellare in modo più dinamico e articolato l’ambiente circostante, per dargli maggiore profondità e portare un tocco di colore che dura tutto l’anno se si scelgono varianti sempreverdi con foglie e fioriture costanti.

A differenza degli alberi, i cespugli non si estendono in modo consistente in altezza (non superano mai i 5 metri), ma partono dalla base e stanno a ridosso del terreno sviluppandosi in larghezza.

cespugli da giardino

I cespugli sono un ottimo modo per dare un tocco di dinamicità e colore a ogni spazio esterno

I cespugli da giardino e gli arbusti che li compongono possono avere funzioni varie:

  • creazione di bordure di aiuole e viali
  • possono essere usati per coprire il terreno
  • possono essere usati per la creazioni di siepi in modo rapido ed economico
  • dare un tocco di colore al giardino puntando soprattutto sul lato estetico della pianta

Nelle prossime righe vedremo quali varietà scegliere per il vostro giardino e come curarle di modo che siano davvero belle e rigogliose.

Iniziamo!

Cespugli da giardino: l’Euonymus japonicus

L’Evonimo giapponese è una varietà di cespuglio sempreverde di medie dimensioni, tanto che raggiunge massimo i 2,5 metri di altezza e 1,5 metri di larghezza.

Le tipologie più diffuse sono:

  • l’Euonymus japonicus Albomarginatus
  • Euonymus japonicus
  • Elegantissimus Aureus
  • Euonymus japonicus Aureopictus
  • Euonymus japonicus President Gauthier

Ciò che rende queste qualità diverse l’una dall’altra è il colore delle foglie.

Si tratta di un arbusto facile da coltivare, che si trova a suo agio in terreni ben drenanti (per evitare il ristagno idrico) e il cui bisogno idrico si traduce in un’irrigazione moderata da effettuare sopratutto durante i mesi primaverili ed estivi.

L’evonimo può essere potato senza problemi ed è fortemente indicato per la realizzazione di siepi e per dare un tocco di colore a giardini o ampi spazi aperti.

Laurus nobilis, un cespuglio da giardino aromatico

Il Laurus nobilis altro non è che l’alloro, un cespuglio da giardino dalle foglie fortemente aromatiche che può raggiungere anche i 5 metri di altezza e di larghezza.

Si adatta con facilità a qualsiasi tipo di terreno, ma si trova bene soprattutto nelle zone costiere e riparate perché fortemente sensibile al freddo e alle gelate.

Si tratta di una pianta particolarmente indicata per realizzare siepi, ma che può essere anche coltivato singolarmente per puri motivi estetici.

La sua potatura deve essere effettuata a fine inverno e deve essere annaffiato in modo moderato durante i mesi più caldi dell’anno.

Nandina domestica, un evergreen da giardino

La Nandina è uno dei cespugli da giardino più diffusi e amati, facile da trovare sia in vivai che da rivenditori sul web.

In genere, non supera i 2,5 metri di altezza e i 2 in larghezza e si presente con una forma arrotondata; ha bisogno di terreni freschi e annaffiature moderate per 12 mesi l’anno, mentre la sua potatura si effettua durante i mesi invernali.

La caratteristica di questo cespuglio da giardino sta nelle sue foglie, che cambiano colore a seconda della stagione: in primavera sono verde tenue, in autunno risultano rossastre e in inverno, invece, sono rosso scarlatto.

Il periodo della fioritura è l’estate, con infiorescenze bianche che, in inverno, diventano delle singolari bacche rosse.

L’immancabile Phillyrea

La Phillyrea è un cespuglio da giardino di forma arrotondata che raggiunge anche i 5 metri di altezza e i 3 di lunghezza.

Si tratta di una pianta caratteristica dell’area mediterranea perché molto resistente alla salsedine.

Si tratta di una coltura molto elegante e che non ha bisogno di molta manutenzione: si adatta bene a qualsiasi terreno e in primavera produce dei fiori profumatissimi e dei frutti neri.

Esistono due varietà che si distinguono per le dimensioni delle foglie:

  • Phillyrea agustifolia
  • Phillyrea latifolia
cespugli da giardino

Facili da coltivare, bellissimi da ammirare

Pittosporum tobira: uno dei cespugli più diffusi in Italia

Pittosporum tobira, ovvero la specie di Pitosforo più diffusa nelle regioni centro meridionali d’Italia.

In genere cresce fino ai 3 metri di altezza e larghezza e si riconosce dalla presenza di foglie verde intenso, lucide e di froma arrotondata.

Nel periodo primaverile, questo cespuglio da giardino presenta degli elegantissimi fiori bianchi e dal profumo di agrume.

Senza dubbio, non si tratta di una coltura difficile da coltivare, ma ha bisogno di qualche premura e accortezza:

  • un terreno fertile e ben drenato
  • annaffiature regolari
  • potature autunnali

Le varietà più diffuse sono:

  • Pittosporum tobira Nanum, di dimensioni più contenute
  • Pittosporum tobira Variegatum con foglie variegate color bianco crema

Foglie a punta, è proprio l’Osmanthus aquifolium

L’Osmanthus aquifolium è un cespuglio da giardino che, in modo molto lento, cresce fino a 5 metri di altezza e 3 metri in larghezza.

La sua caratteristica principale sta nella forma delle foglie, appuntite ai margini e dal colore intensissimo, tanto che viene coltivato principalmente per questo motivo.

Si tratta di un cespuglio da giardino sempreverde che si adatta facilmente a tutti i terreni e ha bisogno di annaffiature solo durante i mesi invernali.

Spesso viene usato per realizzare siepi, ma può essere coltivato anche singolarmente.

Pensi che le informazioni presenti in questo articolo siano incomplete o inesatte? Inviaci una segnalazione per aiutarci a migliorare!

SEGNALA ARTICOLO


Cespugli da giardino: 6 idee per renderlo verdissimo e bellissimo ultima modifica: 2021-01-27T18:54:04+00:00 da Giulia Corrias

Articoli correlati