Patagonia: il fascino magico delle Cattedrali di marmo

Le Cattedrali di marmo sul Lago Carrera in Patagonia

Ci troviamo in Patagonia e i riflessi del sole si insinuano nelle Marble Caves, le Cattedrali di Marmo del Sudamerica.

Le Cattedrali di marmo sul Lago Carrera in Patagonia

L’amore per le bellezze naturali della Patagonia dietro ogni scatto

L’incredibile spettacolo di luci all’interno di questo tempio scolpito dalla natura è diventato famoso in tutto il mondo grazie ad una serie di fotografie della fotografa americana di paesaggi ed ambientalista Linde Waidehofer che, dopo averle visitate per la prima volta nel 2003, se ne è innamorata.
Lo sguardo incantato rivolto da Linde alle Cattedrali di marmo cilene è racchiuso in uno dei suoi libri fotografici in formato ebook liberamente scaricabili dal titolo “Blue Light. The Marbles Caverns of Patagonia“.
Nel suo sito personale Westerneye è anche possibile scaricare gratuitamente il meraviglioso libro Unknown Patagonia” tradotto in lingua italiana “Patagonia Sconosciuta”, ben 120 pagine di parole e foto per “visitare” gli angoli più incontaminati del Cile meridionale e conoscere anche le altre straordinarie bellezze naturali della Patagonia.

Siete pronti a scoprire perchè queste grotte di marmo sono le più famose al mondo?

Dentro le Cattedrali di marmo cilene sul Lago Carrera

Una maestosa scultura della natura: le Cattedrali di marmo

Il soggetto delle foto di Linde sono le affascinanti grotte di marmo che si ergono sopra le acque cristalline del Lago Carrera, il secondo più grande dell’intero Sud America a metà tra Cile (dove è chiamato General Carrera) e Argentina (dove è conosciuto come Lago Buenos Aires).
Il meraviglioso tempio azzurro creato dalla natura si trova sul versante cileno del lago ed è formato da tre enormi cavità interamente plasmate dalle acque: la Cappella (La Capilla), la Cattedrale (El Catedral) e la Grotta (La Cueva).
Cattedrali di marmo sul Lago Carrera in Patagonia

Come si sono formate le grotte di marmo?

Nel corso di oltre 6000 anni le correnti del lago hanno infatti levigato il marmo e, quando la luce filtra all’interno delle Marble Caves della Patagonia le pareti marmoree delle grotte riflettono il colore azzurro delle acque sottostanti.
In primavera il livello delle acque del lago Carrera è al suo punto più basso perché i ghiacciai circostanti non hanno ancora cominciato a sciogliersi, ma quando dopo lo scioglimento dei ghiacci il livello sarà aumentato di più di un metro la luce rifletterà in un modo totalmente diverso e continuerà a cambiare variando durante l’anno, in base al livello dell’acqua e alla stagione.

Le Cattedrali di marmo, un santuario della natura

Come visitare le Cattedrali di Marmo del lago General Carrera

Per raggiungere questo luogo, che si trova nella punta meridionale del Cile, si deve prendere un volo dalla capitale Santiago fino a Coyhaique e proseguire su impegnative strade sterrate per 200 chilometri a sud verso il lago.
Le grotte possono essere visitate esclusivamente attraverso un kayak, o una piccola barca, dalle località di Puerto Tranquillo e Río Ibáñez ed è possibile solo quando le previsioni meteorologiche permettono la navigazione sulle acque del Lago Carrera.

Come visitare le Cattedrali di marmo sul Lago Carrera in Patagonia

Un santuario della natura in pericolo

Il governo cileno ha ufficialmente dichiarato le grotte di marmo del lago Carrera un “santuario della natura” ma non sono ancora al sicuro finché non saranno approvati progetti che contribuiranno a preservare nel tempo i fiumi che alimentano il lago attraverso delle opportune dighe di contenimento e il lago lungo la cui costa dal lato cileno potrebbero essere costruite enormi linee elettriche ad alta tensione.

Laura Cannarella

Patagonia: il fascino magico delle Cattedrali di marmo ultima modifica: 2018-02-03T08:00:42+00:00 da Laura Cannarella

Articoli correlati