Ocm: erogati 337 milioni di euro al settore vitivinicolo

viti

 

Ottobre è stato un mese molto importante per tutti gli agricoltori italiani, (vedi i fondi erogati da Agea),oltre a questi, ci sono stati anche 337 milioni di euro erogati attraverso il Programma nazionale di sostegno per il settore vitivinicolo, il cosiddetto Ocm. La totalità di questa cifra è corrispondente alla totalità dei fondi assegnati all’Italia dalla Ue per l’esercizio finanziario di quest’anno, con termine massimo metà ottobre.

Le misure previste dall’Ocm sono state molto utili e hanno riscontrato un grande interesse e coinvolgimento da parte di tutti i produttori di vino italiani, da nord a sud del Paese. La richiesta e l’utilizzo di questi fondi hanno colpito in maggior modo tre azioni, ovvero, la ristrutturazione e riconversione dei vigneti e la promozione dei vini sui mercati dei Paesi terzi.

Di fatto andando ad analizzare i dettagli e la divisione dell’intera cifra, balza subito all’occhio che ben 146 milioni di euro sono stati impiegati per la ristrutturazione di vigneti e questo dato corrisponde a un 43% della somma totale. Un 24% del totale, con più di 82 milioni, sono stati sfruttati per effettuare una promozione in larga scala dei viti italiani nei paesi esteri, sempre più interessati dalla produzione vinicola italiana.

Gli investimenti in questo ambito hanno registrato un buon 18,6% sul totale, ammontando a una cifra di quasi 63 milioni, impiegati appunto per la costruzione o la sistemazione di aziende vinicole.

 

ocm

Per quanto riguarda un’assicurazione preventiva sul raccolto, ovvero quelle misure legate alle particolari ed indesiderate condizioni climatiche, alle fitopatie e alle infestazioni parassitarie, sono stati erogati più di 26 milioni di euro, corrispondenti al 7,8% del totale della cifra. In penultima posizione nella scala, troviamo i fondi destinati alla distillazione, corrispondenti a quasi 18 milioni di euro, e quindi a più del 5% della somma intera. All’ultimo posto, ma è comunque importante citarlo, sono stati destinati più  di un milione di euro per la vendemmia verde, ovvero quella procedura destinata alla prevenzione delle crisi di mercato per ripristinare la continua oscillazione tra domanda e offerta di vino. Alcune imprese agricole potrebbero pensare di investire parte del denaro ottenuto in pubblicità in agricoltura.

Il ministro Maurizio Martina ha sottolineato l’importante ruolo che rivestono le Ocm e la richiesta di estendere questo modello anche ad altri settori strategici. In questa ottica Martina ha espresso il suo pensiero in quanto questo, sia uno degli strumenti indispensabili per la crescita delle aziende ed imprese italiane. Questi fondi esprime sempre Martina, aiutano inoltre ad accrescere la competitività e servono inoltre come rete di protezione nei mercati internazionali.

Ocm: erogati 337 milioni di euro al settore vitivinicolo ultima modifica: 2017-10-30T16:55:58+00:00 da Nicole

Articoli correlati