Birra ai frutti tropicali, la nuova moda

birra ai frutti tropicali

Se è vero che la moda è strana e imprevedibile, non vi dovreste stupire di questa novità: la birra ai frutti tropicali! La moda dell’estate 2017 è senza ombra di dubbio la birra, è fino a qui non dovrebbe esserci niente di così nuovo, ma se la birra è al gusto di frutta tropicale la questione cambia decisamente. Il vero e proprio trend del momento è quello delle Fruit Ipa o meglio ancora, quello del Tropical IPA, in cui viene aggiunta la frutta esotica come il mango, l’ananas, il frutto della passione e guayava.  La creazione di questa birra è dovuta al birrificio svedese Brewski di Marcus Hjalmarsson.

Passion Feber IPA, Ananas Feber IPA e Pango IPA, col il mix di frutto della passione, ananas e mango.

birra ai frutti tropicali

Birra ai frutti tropicali: il nuovo trend dell’estate 2017

Sono questi i nuovi gusti creati dal team svedese, che stanno facendo parlare di sé.

Ovviamente questo tipo di birra ha un dosaggio della frutta particolare perché il sapore assomiglia molto a quello di un succo di frutta dissetante, l’ideale per le torride e afose giornate estive.

 

birra ai frutti tropicali

 

Anche in Italia le birre svedesi, da questo gusto particolare hanno avuto un grande successo.

Diversi birrifici italiani hanno provato a sperimentare questa nuova bevanda.

Nello specifico, il birrificio Pontino, ha creato la Brain Damage che comprende una New England Ipa e due Tropical IPA.

Nel primo caso viene aggiunta la polpa di due frutti brasiliani, il Cajù e il Cajà, che donano alla bevanda un gusto agrodolce.

Nella seconda ricetta è stata aggiunta la guayava che apporta alla birra un sapore più fresco.

Anche nella capitale della moda, Milano, il birrificio Lambrate ha creato, insieme all’austriaco Bevog, la Double IPA, che utilizza diversi tipi di luppoli e frutta esotica.

In questo caso troviamo: il mango, il frutto della passione, il pompelmo e il lime.

La birra esotica è stata riprodotta anche in provincia di Isernia, nello specifico a Filignano; il birrificio Kashmir ha creato infatti la sua Double IPA al passion fruit.

In zona Tuscolana, a Roma, sarà prodotta dalla Jungle Juice la linea Fruit Jay, tutta dedicata alla frutta.

Sempre nel Lazio, le due produttrici, Ritual Lab e Eastside hanno collaborato per creare la Double IPA con l’aggiunta di polpa di mango.

Se quindi, siamo alla ricerca di una buona bevanda rinfrescante e perché no, con un gusto originale, sicuramente la birra ai frutti tropicali potrebbe fare al caso nostro.

Non ci resta che assaggiarla!

Birra ai frutti tropicali, la nuova moda ultima modifica: 2017-07-13T16:17:58+00:00 da Nicole

Articoli correlati