Ulivi del Salento chiedono pensione e agevolazioni terza età

È proprio dal Salento, patria degli ulivi e della maggior produzione nazionale di olio che arriva l’appello dei soggetti in questione.

“Siamo stanchi, abbiamo bisogno di riposo e dobbiamo essere accuditi”, sarebbero queste le parole che arrivano dal portavoce che si trova proprio nel cuore della pianura salentina, a Borgagne.ulivi

Continua ancora l’ulivo secolare: “Ogni anno produciamo tonnellate di olivi e quando raccolgono i nostri prodotti ci scuotono fortissime le chiome, non ne possiamo più”.

Non a caso l’ulivo salentino della provincia di Melendugno si è fatto portavoce di questa campagna di sensibilizzazione, ha più di 3.000 anni e sarebbe il più antico di Europa.

Alla faccia delle nostre domande di pensione anticipata, questi hanno quasi 30 secoli di contributi versati…

⬇ Condividi questo articolo ⬇

Ulivi del Salento chiedono pensione e agevolazioni terza età ultima modifica: 2017-06-28T08:40:58+00:00 da Noisiamoagricoltura

Articoli correlati