Rimedi naturali contro le punture di zanzare. Ecco quali sono

Le punture di zanzare sono all’ordine del giorno durante i giorni estivi e spesso tendono ad infastidirci durante tutte le ore della giornata.. rimedi? In questo articolo vi sveleremo tutti i rimedi naturali contro le punture di zanzare.

Non sapete mai come comportarvi per rendere meno fastidioso il pizzicotto di una zanzara? Esistono tantissimi metodi, i cosiddetti trucchi della nonna da attuare in qualsiasi momento. Vi spieghiamo quali prodotti usare e come. 

Rimedi naturali contro le punture di zanzare

Tra i principali rimedi naturali contro le punture di zanzare troviamo sicuramente:

Il ghiaccio

Il ghiaccio è molto utile subito dopo aver ricevuto la puntura. Mettete sulla pelle un po’ di ghiaccio avvolto da un fazzoletto di stoffa in modo da non bruciare la pelle dal freddo. In questo modo grazie all’azione alleviante, ne riduce il dolore e il fastidio. Inoltre il ghiaccio tende ad evitare che la puntura si gonfi ulteriormente.

La banana

Un elemento del tutto naturale, che ci arriva in soccorso in caso di puntura di zanzara è la banana. La parte da impiegare è quella interna della buccia. Strofinate la parte interna direttamente sulla puntura. Dopo pochi minuti potrete notare sollievo. 

Il miele

Sicuramente tra i rimedi naturali contro le punture di zanzare è il classico miele. Ma perché proprio il miele? Il miele ha delle ottime proprietà antibatteriche sulla pelle.

Per questo semplice motivo quanto riceviamo una puntura di zanzara, mettete direttamente sulla pelle una piccola quantità di miele e strofinate.

Questo procedeimento può aiutarci a sfiammare la zona interessata.

Il prurito non da tregua? In questo caso il migliore metodo naturale da impiegare è:

Il limone

Il limone di fatto, grazie alle sue innumerevoli proprietà riesce a contrastare il prurito e il gonfiore che si crea dopo la puntura.

In questo caso potete impiegare o il succo del limone oppure la sua scorza. La scorza può essere più efficace e prolungare l’effetto benefico se lasciata appoggiata sulla cute.

Rimedi naturali contro le punture di zanzare

La cipolla

Tra tutti gli ortaggi e prodotti naturali troviamo la cipolla. La cipolla è di fatto è ottima per lenire le infiammazioni grazie alle sue proprietà antinfiammatorie.

Bastano solamente pochi minuti per alleviare il prurito e il fastidio causato dalla puntura.

E se non abbiamo a portata di mano la cipolla, possiamo utilizzare l’aglio. 

Un’altro ottimo alleato contro le punture di zanzara ci viene in aiuto il bicarbonato.

Il bicarbonato

Per utilizzare al meglio il bicarbonato è opportuno metterne due cucchiaini all’interno di una ciotola di plastica, cercando così di creare una crema morbida da poter spalmare direttamente sulla puntura in questione.

Il bicarbonato è un ottimo alleato contro le infiammazioni e anche in questo caso ne abbiamo la prova.

Sale rosa dell’Himalaya

Sicuramente tra le corsie del supermercato e nel reparto delle spezie vi sarete accorti di questo particolare sale.

Il sale rosa dell’Himalaya ha un ottimo risultato per alleviare il gonfiore e le irritazioni causate dalle punture di zanzare.

Come utilizzarlo? Come abbiamo fatto con il bicarbonato. Mescoliamo due cucchiaini di sale con un po’ d’acqua fino a creare una cream morbida e facile da stendere e spalmare.

Un ottimo prodotto del tutto naturale ideale contro qualsiasi tipo di infiammazione, lesione e gonfiore è:

l’aloe

L’aloe vera che troviamo all’interno di tantissimi prodotti, quali creme e lozioni è ottima per alleviare il bruciore da punture.

E voi conoscete altri rimedi naturali contro le punture di zanzare?

In questo articolo vi abbiamo parlato anche di tutte le Piante anti zanzare. Quali sono le migliori da piantare?

Rimedi naturali contro le punture di zanzare. Ecco quali sono ultima modifica: 2018-08-11T12:09:20+00:00 da Nicole

Articoli correlati