Piante da siepe: quali sono le migliori da piantare in giardino?

Siete curiosi di sapere quali sono le piante da siepe migliori da coltivare? Non sapete quali sono le piante che si prestano a questo scopo? In questo articolo vi illustreremo le caratteristiche e le peculiarità di tutte le migliori piante da siepe, con i relativi consigli per mantenerle sempre vigorose. 

Tra le primissime piante da siepe troviamo il:

Cipresso di Leyland

Il cipresso di Leyland è un ottima pianta da impiegare per creare siepi. È ottima e consigliata per chiunque voglia un tipo di siepe che faccia da barriera totale e che eviti la vista sia internamente che esternamente.

È una pianta abbastanza resistente a differenza del cipresso per eccellenza. È ottima poiché si adatta bene a tutti gli spazi verdi e non richiede particolari cure.

L’unica accortezza riguarda la potatura. Il cipresso Leyland deve essere potato per limitare la sua eccessiva crescita in altezza.

Il motivo che porta ad effettuare le potature consiste nella sua composizione. Il suo fusto non può reggere alle folate di vento eccessive nel caso la sua altezza sia sproporzionata, rischierebbe quindi  di rompersi.

Il cipresso Leylad è ottimo per chi cerca una siepe che sia sempreverde tutto l’anno e che non produca fiori e frutti. In questo senso è considerata una pianta da siepe per eccellenza. 

piante da siepe

L’alloro

Se volete realizzare una siepe diversa e del tutto “aromatica” l’alloro si presta al caso.

L’alloro può essere piantato per creare perlopiù delle siepe ornamentali e non per chi desidera una siepe funzionale da copertura anche se, se non potiamo con cura l’alloro, questo può raggiungere altezze elevate, anche superiori agli 8 metri.

Le potature devono essere quindi effettuate in modo regolare e costante.

È consigliabile però piantare l’alloro nelle zone meridionali del nostro territorio, poiché questa pianta ama in particolare modo i clima caldi e temperati.

In quanto al terreno invece, l’alloro si adegua molto bene ai diversi terreni, l’impronte è che questi siano ben drenati.

Per le annaffiature invece, l’alloro non necessita di grandi quantità d’acqua ma queste devono però essere costanti durante tutto l’arco dell’anno.

piante da siepe

La Photinia

A differenza del sopra descritto cipresso di Leyland, la Photinia è una pianta da siepe adatta per chi cerca di donare un po’ di colore e vivacità al proprio giardino. 

Grazie alle sue foglie rosse e alla sua adattabilità è da prendere in considerazione per chi è alla ricerca di una buona siepe.

Ha una funzionalità già ridotta rispetto al cipresso e l’altezza della pianta possiamo deciderla in base alle nostre necessità. Possiamo riprodurre la Photinia a livelli bassi e medi. Non ha una copertura totale ma riesce comunque a proteggere e delineare gli spazi interni.

Riguardo alla manutenzione, la Photinia non necessita di particolari cure ma bisogna fare attenzione alle annaffiature. Questa pianta soffre molto i ristagni idrici quindi bisogna tenere d’occhio l’acqua che si può accumulare alla base.

Il Lauroceraso

Una tra le pianti da siepe più conosciute e diffuse è il Lauroceraso. Questa pianta è adatta per chi cerca una siepe che cresca molto in altezza, di fatto può raggiungere anche i 7 metri di altezza. 

Il Lauroceraso è una pianta sempreverde, che produce durante i mesi primaverili i tipici e conosciuti fiori bianchi.

È adatta per chi cerca una copertura fitta e rigorosa. Le sue foglie di fatto permettono una crescita  compatta e uniforme, ottimo per chi cerca una siete semplice e che non necessiti di particolari cure.

Il Lauroceraso è molto semplice da coltivare e possiamo definirla come una pianta “rustica”. Non necessita di particolari cure e si adatta molto bene ai diversi climi ed habitat.

Il periodo ideale per effettuare la potatura di questa pianta è durante la primavera. 

E voi, avete altre piante da siepe da consigliarci? 

Vi segnaliamo anche le piante migliori contro le zanzare: Piante anti zanzare. Quali sono le migliori da piantare?

E inoltre per chi vive in appartamento, vi abbiamo segnalato quelle ideali a vivere in ambienti chiusi:Piante da appartamento resistenti: vi sveliamo quali sono.

Piante da siepe: quali sono le migliori da piantare in giardino? ultima modifica: 2018-09-01T18:51:43+00:00 da Nicole

Articoli correlati