Costruire un impianto di irrigazione fai da te: vi spieghiamo come fare!

Siete alla ricerca di informazioni e segreti per costruire un impianto di irrigazione? Questo è l’articolo che fa per voi! Vi illustreremo quali sono i passaggi e le indicazioni necessarie per creare un vero e proprio impianto di irrigazione per il vostro orto o appezzamento di terreno! Siete prontI?

Prima di tutto bisogna iniziare a progettare il nostro impianto di irrigazione, seguendo alcune semplici regole:

Come prima cosa dobbiamo tenere in considerazione la dimensione e la forma del nostro orto o giardino, solo in questo modo saremo in grado di capire quanti irrigatori sono necessari e sopratutto quale sia il loro posizionamento.

Un secondo fattore molto importante è la pressione e la portata che vogliamo che abbia il nostro sistema. Questo fattore influenza in maniera consistente il numero di irrigatori che dobbiamo acquistare, senza dimenticare che questi possono anche lavorare simultaneamente.

Un altro fattore da tenere in considerazione è il consumo idrico degli stessi irrigatori. Questi a loro volta influenzano la linea di irrigazione.

costruire un impianto di irrigazione

Materiale indispensabile per costruire un impianto di irrigazione

Dopo aver visto le linee guida per il progetto è indispensabile pensare al materiale, come ogni lavoro fai da te che si rispetti.

Ecco quindi in questo caso cosa ci serve:

  • La centralina: il motore centrale di tutto il nostro impianto. È questa che permette di accendere o spendere il sistema. Esistono anche centraline programmabili, che svolgono il lavoro in base a come le importiamo. Queste sono molto comode e innovative, investire in centraline di questo tipo potrebbe agevolarci molto il lavoro.
  • Gli irrigatori, che vanno interrati nel terreno. Mediante la pressione dell’acqua, queste quando l’impianto è in funzione si sollevano ed iniziano ad irrigare il campo.  Esistono irrigatori statici, consigliati per prati di piccole o medie dimensioni oppure dinamici per  impianti di dimensioni notevoli dove è necessario un afflusso di acqua maggiore. È importante scegliere in maniera adeguata il tipo di irrigatore al fine di garantire un corretto apporto idrico
  • Tubi per l’irrigazione. 
  • Raccordi di plastica per l’irrigazione
  • Elettrovalvole per l’irrigazione. Queste vengono comandate elettricamente e possono aprirsi o chiudersi.

 

costruire un impianto di irrigazione

Passaggi per costruire un impianto di irrigazione

Il primo passaggio da effettuare è posizionare gli irrigatori. È importante e consigliabile iniziare dagli angoli, poiché è la zona più difficile dell’area. Se il nostro spazio di terra è più ampio dobbiamo aggiungere degli altri irrigatori sui lati, consentendoci così di coprire tutta l’area.

È importante non dimenticare che gli irrigatori, al fine di coprire tutti gli spazi dovranno sovrapporsi. Il primo irrigatore quindi raggiungerà il secondo e così via.

Se la zona da irrigare ci risulta molto ampia, è consigliabile dividere in più zone l’area su cui dobbiamo lavorare in modo da avere più facilità nella lavorazione.

Il passaggio successivo è quello di scavare le tracce per gli irrigatori. La misura adeguata per il nostro impianto è di circa 20 cm di profondità. 

Successivamente posizioneremo il tubo nelle tracce scavate, facendo attenzione alle zone dove ci sono delle curve, in questo caso la cosa migliore è provvedere a fare dei piccoli tagli. 

A questo punto dovremo solo collegare gli accordi e gli irrigatori al tubo. È importante che nei tubi non siano presenti degli strozzamenti, altrimenti questo potrebbe creare dei problemi nel normale flusso d’acqua.

Una volta che abbiamo posizionato il tubo all’interno delle tracce e i collegamenti tramite gli accordi si può provvedere a collegare gli irrigatori. 

Ecco quindi, che in pochi e semplici passaggi vi abbiamo mostrato come costruire un impianto di irrigazione fai da te!

Ma siete sicuri di sapere proprio tutto sull’irrigazione?In merito a questo tema abbiamo scritto altri articoli interessati, tra cui anche quello su come costruire un impianto di irrigazione a goccia: Irrigazione a goccia: come costruire un impianto e Irrigazione a goccia: su quali colture applicarla?

E se siete bravi con il fai da te, vi abbiamo spiegato anche come realizzare un pozzo partendo da una semplice gomma: Dalla gomma di un trattore a un originale pozzo. Ecco tutti i passaggi

Costruire un impianto di irrigazione fai da te: vi spieghiamo come fare! ultima modifica: 2019-02-10T11:07:59+00:00 da Nicole

Articoli correlati