Esplode la stalla: tutta colpa delle flatulenze delle mucche

mucche esplode stalla

Il meteorismo può essere un problema davvero fastidioso per gli umani, ma per le mucche può diventare addirittura pericoloso.

E’ successo in Germania, precisamente a Rasdorf, un piccolo villaggio dove, in una notte di qualche anno fa, il tetto di una stalla è esploso e si è incendiato apparentemente senza motivazioni.

Un’attenta analisi ha però dimostrato che una scarica elettrica di troppo ha incontrato una quantità di metano anomala, scatenando così l’esplosione che ha infiammato l’ambiente.

Da dove proveniva il metano in eccesso? Proprio dall’intestino delle mucche ospitate nella stalla.

mucche scorreggiano

Uno studio ha dimostrato che una mucca può produrre fino a 500 litri di metano al giorno. Questa grande quantità è dovuta alla struttura dell’intestino e alla digestione propria dei bovini.

La lunga digestione infatti ha come effetto diretto quello di aumentare la quantità di gas nell’intestino, che poi, ovviamente, dovrà essere espulso.

Immagina novanta mucche in un ambiente ristretto. Ecco come una piccola scintilla, una minima scarica elettrostatica partita da un macchinario può diventare fatale in una stalla.

Fortunatamente solo una mucca è rimasta ferita, riportando lievi lesioni, e l’incendio è stato domato salvando la vita delle mucche.

Indispensabile l’intervento dei vigili del fuoco specializzati in fughe di gas.

Lo stalliere avrà sicuramente imparato ad arieggiare meglio la stalla per non favorire l’occlusione e la concentrazione di gas.

Pensi che le informazioni presenti in questo articolo siano incomplete o inesatte? Inviaci una segnalazione per aiutarci a migliorare!

SEGNALA ARTICOLO


Esplode la stalla: tutta colpa delle flatulenze delle mucche ultima modifica: 2019-08-05T17:10:53+00:00 da Simona Ruisi

Articoli correlati